Studio Pilates

La Storia di J.H. Pilates

Il metodo Pilates è un  sistema di allenamento elaborato all'inizio del ventesimo secolo da Joseph Hubertus Pilates e da lui chiamato inizialmente "Contrology".

Pilates ha scritto due libri sul metodo Pilates "Return to the life through Contrology" e "Your health: a corrective system of excersing that revolutionizes the entire field of phisical education".

J.H. Pilates nasce in Germania nel 1880. Le sue precarie condizioni di salute lo portano a dedicarsi duramente alla pratica del body building tanto che all'età di 14 anni viene chiamato a posare per la realizzazione delle carte anatomiche del corpo umano. Nell'adolescenza vissuta nel paese di nascita, pratica numerosi sport. Il sistema di allenamento da lui ideato fonde infatti le tecniche di concentrazione e respirazione dello yoga con l'esercizio fisico della ginnastica e dello sport ed è volto a liberare i suoin allievi da ogni tipo di limitazione fisica.

Nel 1912 si trasferisce in Inghilterra dove diviene istruttore di autodifesa per la scuola di polizia mentre si dedica alla boxe e all'acrobatica in un circo.

Durante la prima guerra mondiale Pilates viene internato per un anno nel Lancaster assieme ad altri connazionali. Ma non si perde d'animo ed organizza l'allenamento proprio e dei suoi compagni di progionia raffinando i suoi principi sulla salute e sul body building. Quando viene trasferito nell'isola di Man si trova di fronte ad un quadro drammatico: reduci menomati dalle ferite, allettati dalle malattie, immobilizzati da tempo.

Decide così di ideare esercizi adatti alla riabilitazione di questi soldati ed applica delle molle ai loro letti con lo scopo di aiutarli a ritrovare e mantenere il tono muscolare.

Tornato in Germania nei primi anni venti incontra Rudolph von Laban ideatore della "Labanotation", un linguaggio universale per la trascrizione dei movimenti della danza, il quale inserisce parte del lavoro di Pilates nell'impostazione del proprio insegnamento. Il metodo Pilates si intreccia così col mondo della danza ed ancor oggi è largamente utilizzato come allenamento base.

Nel 1925 il governo tedesco lo invita a seguire personalmente il piano di allenamento del nuovo esercito. Pacifista convinto nel 1926 Pilates decide di abbandonare la patria per non concedere i propri servigi all'esercito tedesco e si trasferiece a New York.

Durante il viaggio conosce una giovane infermiera, Clara, che diventerà sua moglie. Nella grande mela Pilates, insieme alla moglie Clara, apre un laboratorio nello stesso edificio che ospita il "New York City Ballett". Il successo è subito strepitoso soprattutto tra i ballerini di Manhattan. Dopo la sua morte, nel 1967, la sua opera, i cui principi sono enunciati nel libro da lui stesso scritto "Return to life trough Contrology" viene proseguita dalla moglie, lei stessa insegnante della disciplina. Il suo studio di New York viene rilevato da Romana Kryzanowska, sua allieva ed insegnante del metodo da decenni. Oggi il metodo Pilates è considerato uno dei metodi ginnici classici ed ha ricevuto importanti riconoscimenti a livello mondiale. Primo fra tutti quello della nota rivista di fitness "Idea Source" che lo ha nominato una delle tre principali tecniche di allenamento del futuro.

Letto 1286 volte

Seguici

FBGplusyoutubeTeachers Educational School